lunedì 10 giugno 2019

Di un viaggio a Roma, per biblioteche, A/R in giornata!

Il 6 giugno ho accompagnato un gruppo di studenti del corso di Biblioteconomia del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania in visita a Roma ad alcune biblioteche e all'ICCU!

Prima di ogni cosa siamo stati alla nostra grande biblioteca: la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.

Qui siamo stati accolti da tre bibliotecarie molto preparate, sorridenti, disponibili e capaci di trasmettere il senso della biblioteca e del lavoro del bibliotecario e siamo stati raggiunti e salutati affettuosamente dal direttore della Biblioteca, il dott. Andrea De Pasquale.

Dopo i servizi, i cataloghi, le sale speciali, siamo stati guidati a Spazi900, un luogo incantato dove vivono e rivivono alcuni grandi letterati del Novecento italiano: Elsa Morante, Pierpaolo Pasolini, Alberto Moravia, Umberto Saba e così via. La mostra multimediale è bellissima, vale la pena fare un salto a Roma solo per visitarla!

Nel primo pomeriggio è proseguita la visita nel cuore del Servizio Bibliotecario Nazionale: dalle sale che ospitano il CED, il cuore vero e proprio di SBN con server, computer, fili, siamo pian piano risaliti fino al quarto piano, dove speciali colleghi ci hanno spiegato nei dettagli tutti gli aspetti di SBN.
Anche a loro un grazie enorme: alla direttrice Simonetta Buttò, a Flavia Bruni che ha coordinato l'incontro, a tutti i colleghi!

E per finire... visita alla sede nazionale dell'Associazione Italiana Biblioteche e alla sua piccola ma preziosa biblioteca, ospitata al piano terra della BNCR. Anche qui due appassionati bibliotecari ci hanno condotto per mano dentro la storia della Associazione e delle sue raccolte.

Che dire? Una bellissima esperienza, il lavoro più bello del mondo: quello del bibliotecario al servizio della collettività!





giovedì 21 febbraio 2019

Seminari di Biblioteconomia 2019



domenica 28 ottobre 2018

Lezioni di Conservazione dei beni archivistici e librari 2018-2019

Cari studenti,
quest'anno non si terrà il corso di Conservazione nell'ambito della LM di Storia dell'arte e beni culturali, ma saranno affrontati argomenti specifici e approfondimenti sui temi della conservazione nell'ambito dei corsi (appena partiti, del primo semestre) di Archivistica (CdL in Beni Culturali) e Metodologia dell'ordinamento e della ricerca archivistica (LM Storia dell'arte e beni culturali).

Nel secondo semestre alcune tematiche della Conservazione saranno invece trattate nell'ambito del corso di Biblioteconomia (CdL in Beni Culturali) Vi aspetto quindi numerosi e appassionati come al solito!



martedì 23 ottobre 2018

Printing Revolution, convegno e mostra a Venezia

Al Museo Correr, Venezia, la mostra Printing Revolution, che chiude il progetto 15cbooktrade guidato da Cristina Dondi.

Siamo stati alla mostra e, soprattutto, abbiamo partecipato al convegno che ha visto una grande partecipazione di studiosi di tutto il mondo. Sono state giornate densissime di interventi e scambi di alto livello che proviamo qui a raccontarvi solo attraverso alcune immagini!

Non perdetevi la mostra, siete ancora in tempo per visitarla e... acquistate il magnifico catalogo!













Attraverso una decina di sezioni, l’esposizione mette in evidenza come nel 1500 in Europa ci fossero milioni di libri, non solo per le élite, come comunemente si ritiene, ma per ‘tutti’, con una vasta produzione per la scuola. La rivoluzione della stampa è una delle colonne portanti dell’identità europea perché si è tradotta in alfabetizzazione diffusa, promozione del sapere, formazione di un patrimonio culturale comune. In quei primi decenni (dal 1450 al 1500) la stampa coincise con la sperimentazione e l’intraprendenza. I libri a stampa furono il prodotto di una nuova collaborazione tra diversi settori della società: sapere, tecnologia e commercio. Anche la Chiesa comprese immediatamente l’enorme potenzialità dell’invenzione e ne divenne precoce promotrice. Le idee si diffusero veloci come mai prima. Ora si è in grado di tracciarne la circolazione seguendo il movimento e l’uso dei libri stessi.

Visita il Museo Correr
Attraverso una decina di sezioni, l’esposizione mette in evidenza come nel 1500 in Europa ci fossero milioni di libri, non solo per le élite, come comunemente si ritiene, ma per ‘tutti’, con una vasta produzione per la scuola. La rivoluzione della stampa è una delle colonne portanti dell’identità europea perché si è tradotta in alfabetizzazione diffusa, promozione del sapere, formazione di un patrimonio culturale comune. In quei primi decenni (dal 1450 al 1500) la stampa coincise con la sperimentazione e l’intraprendenza. I libri a stampa furono il prodotto di una nuova collaborazione tra diversi settori della società: sapere, tecnologia e commercio. Anche la Chiesa comprese immediatamente l’enorme potenzialità dell’invenzione e ne divenne precoce promotrice. Le idee si diffusero veloci come mai prima. Ora si è in grado di tracciarne la circolazione seguendo il movimento e l’uso dei libri stessi.

Visita il Museo Corre

lunedì 27 agosto 2018

Strepitoso il Sole24Ore di ieri, domenica 26 agosto 2018.

Come Cristina Dondi, seguiamo anche noi, nel nostro piccolo, le storie dei libri e dei lettori, delle comunità, delle biblioteche, delle persone che hanno posseduto i libri, li hanno letti, studiati, amati, odiati e hanno lasciato in essi un segno. Un segno di provenienza che oggi noi raccogliamo e tentiamo di interpretare con la massima cura cura e trasferiamo nei nostri cataloghi, perchè possa essere reso noto a tutti.


Fieri quindi
di far parte di questo gruppo di lavoro che partendo da Oxford ha raggiunto tutto il mondo!

Vi consigliamo, adesso, di ascoltare e guardare con attenzione questo bellissimo video: https://www.youtube.com/watch?v=V-xn3wDZFHQ&feature=youtu.be

E poi di venire a Venezia per il convegno e alla mostra Printing Revolution 1450-1500.

La rivoluzione della stampa in Europa: da un progetto dell’Università di Oxford a una mostra “digitale” a Venezia. “Printing Revolution 1450-1500”, dal 1 settembre al Museo Correr e alle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana.

Visita il Museo Correr
La rivoluzione della stampa in Europa: da un progetto dell’Università di Oxford a una mostra “digitale” a Venezia. “Printing Revolution 1450-1500”, dal 1 settembre al Museo Correr e alle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana.

Visita il Museo Correr


La rivoluzione della stampa in Europa: da un progetto dell’Università di Oxford a una mostra “digitale” a Venezia. “Printing Revolution 1450-1500”, dal 1 settembre al Museo Correr e alle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana.

Visita il Museo Corr

giovedì 14 giugno 2018

Workshop sulle legature storiche occidentali

Si terrà a Catania dal 24 al 26 luglio un corso teorico-pratico incentrato sulle legature storiche occidentali, di cui si traccerà la storia per poi realizzare alcuni prototipi basandoci su legature presenti nella biblioteca della Società di Storia Patria per la Sicilia Orientale che ospiterà il corso AIB.
Per avere maggiori informazioni leggete attentamente le schede sotto riportate. Vi aspettiamo!