martedì 11 febbraio 2020

Incunaboli delle biblioteche siciliane: se ne parla a Milano!

Biblioteche perdute e storie ritrovate tra i cataloghi di incunaboli delle biblioteche siciliane, questo il titolo dell'incontro che sarà condotto da Edoardo Barbieri, con Marco Palma, il 25 febbraio 2020 a Milano, alla Biblioteca Braidense.
Si discuterà dei progetti conclusi (Siracusa, Catania I e Ragusa) e dei progetti in corso Incunaboli a Catania II e Incunaboli ad Agrigento


lunedì 10 febbraio 2020

Mimmo Fiormonti al DISUM, seminario LM-43

"Che cosa vuol dire digitalizzare? Quali sono le conseguenze della digitalizzazione?"
Iniziamo ad affrontare il problema, e non è facile riflettere sui fondamenti!
"Cambia il modo di trasmettere le memorie, cambiano le discipline che trasmettono le memorie".

Così inizia il seminario di Mimmo Fiormonti ad DISUM, per gli studenti della LM-43, ma aperta al pubblico.
Siamo stati, e siamo, distratti dalle conseguenze politiche della digitalizzazione e ciò ha prodotto una digitalizzazione distorta; le preoccupazioni emistemologiche sono state sopravanzate da altre questioni, prima di tutto quella degli standard.



giovedì 7 novembre 2019

Seminari di Conservazione dei beni archivistici e librari 2019


Sono iniziati ieri i seminari per gli studenti di Conservazione dei beni archivistici e librari del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania, aperti a chiunque voglia partecipare.

Se volete potete ascoltare l'intervista a tal proposito, a cura di Radio Zammù, qui!


sabato 26 ottobre 2019

Laboratorio teorico-pratico sulle legature occidentali (XV-XVIII secolo): storia, manifattura, conservazione


Tre giorni di attività pratiche e di lezioni teoriche, dal 5 al 7 dicembre 2019 a Catania.
Conducono Simona Inserra e Flavio Marzo, per noi da Cambridge, UK.

Per informazioni e iscrizioni: https://www.aib.it/struttura/sezioni/sicilia/2019/77021-laboratorio-teorico-pratico-sulle-legature-occidentali-xv-xviii-secolostoria-manifattura-conservazione/

lunedì 10 giugno 2019

Di un viaggio a Roma, per biblioteche, A/R in giornata!

Il 6 giugno ho accompagnato un gruppo di studenti del corso di Biblioteconomia del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania in visita a Roma ad alcune biblioteche e all'ICCU!

Prima di ogni cosa siamo stati alla nostra grande biblioteca: la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.

Qui siamo stati accolti da tre bibliotecarie molto preparate, sorridenti, disponibili e capaci di trasmettere il senso della biblioteca e del lavoro del bibliotecario e siamo stati raggiunti e salutati affettuosamente dal direttore della Biblioteca, il dott. Andrea De Pasquale.

Dopo i servizi, i cataloghi, le sale speciali, siamo stati guidati a Spazi900, un luogo incantato dove vivono e rivivono alcuni grandi letterati del Novecento italiano: Elsa Morante, Pierpaolo Pasolini, Alberto Moravia, Umberto Saba e così via. La mostra multimediale è bellissima, vale la pena fare un salto a Roma solo per visitarla!

Nel primo pomeriggio è proseguita la visita nel cuore del Servizio Bibliotecario Nazionale: dalle sale che ospitano il CED, il cuore vero e proprio di SBN con server, computer, fili, siamo pian piano risaliti fino al quarto piano, dove speciali colleghi ci hanno spiegato nei dettagli tutti gli aspetti di SBN.
Anche a loro un grazie enorme: alla direttrice Simonetta Buttò, a Flavia Bruni che ha coordinato l'incontro, a tutti i colleghi!

E per finire... visita alla sede nazionale dell'Associazione Italiana Biblioteche e alla sua piccola ma preziosa biblioteca, ospitata al piano terra della BNCR. Anche qui due appassionati bibliotecari ci hanno condotto per mano dentro la storia della Associazione e delle sue raccolte.

Che dire? Una bellissima esperienza, il lavoro più bello del mondo: quello del bibliotecario al servizio della collettività!